30 Settembre 2019

Mail art 2019: In cielo, in terra… in mare


La Merlettaia di Foggia e la rete delle Città Vicine propongono per la Mail art 2019 il tema “In cielo, in terra… in mare”. Un inno alla natura, un impegno per l’ambiente, che conosce anche contraddizioni nel comportamento di ognuna/o, la consapevolezza che il mondo è un intero, in cui tutti e tutte siamo interdipendenti con tutti gli esseri viventi e con le cose, la certezza che la natura, nonostante tutto, difende la sua bellezza. La proposta nasce da uno scambio con Anna Di Salvo: «Quante volte abbiamo udito asserire che le nostre visioni, posizioni, desideri e iniziative di donne non stavano né in cielo né in terra…» La libertà femminile è l’imprevisto. Non è un concetto, non è un contenuto, per alcune è un faro. Per altre è un processo che continua ad avvenire, è la capacità di stare nel presente, è da realizzare nell’agire concreto qui e ora, un’utopia che si è avverata. L’imprevisto è un gesto politico, “assurdo” che può diventare scintilla del cambiamento. È il “perché no?” a chi dice che una tal cosa non sta né in cielo né in terra. È il nuovo che ti sorprende proprio quando la programmazione delle nostre vite sembra stia per avere il sopravvento. Può affascinare o spaventare. La terra è il luogo in comune, il luogo delle relazioni, il cielo è l’infinito e il mare è la ricerca di libertà, è una conca di speranza, ma anche di tragedia. Nel ventre della terra c’è fertilità e memoria del passato, c’è acqua, c’è fuoco. Dalla terra nasce la cultura, la civiltà di donne e uomini che se è coesa, anche la natura è tutelata ed è bella. Inevitabile il riferimento a Greta Thunberg che ha osato mettere al centro la necessità di prendersi cura del mondo che si sta distruggendo.

Potrai usare qualsiasi tecnica, evitando un eccessivo ingombro, dalla fotografia alla pittura, dal collage al ricamo, dalla poesia visiva alla poesia lineare, e estendere l’invito a donne e uomini con cui sei in relazione. Attieniti rigorosamente alle seguenti misure: max. cm 14 x 20. Invia l’opera (non per raccomandata), corredata da un breve commento e da recapiti, tra il 15 e il 30 settembre 2019, alla curatrice: Katia Ricci, Via Bari 13, Scala E, 71121 Foggia. Tel.3384757919. La mostra di mail art sarà itinerante tra le Città Vicine, accompagnata da un CD di presentazione.

Print Friendly, PDF & Email