19 marzo 2018
Casablanca - Le Siciliane

Domenico Lucano, orgoglio della Calabria

di Franca Fortunato
È passato alla storia come il sindaco che ha ridato vita a un borgo altrimenti destinato allo spopolamento e all’abbandono. Eppure Domenico Lucano, o meglio “Mimì Capatosta”, il sindaco che ha trasformato Riace da paese dei Ruga, potente famiglia mafiosa che domina nella zona di Locri, in paese dell’accoglienza per chi arriva sulle nostre coste da paesi dilaniati da guerre, carestie e fame, negli ultimi mesi è stato oggetto di tre ispezioni >

12 maggio 2017
Una città

Sei più sei più sei

La straordinaria storia di una famiglia del trevigiano che di fronte alle tragedie del Mediterraneo decide di raddoppiare >

22 aprile 2016
www.libreriadelledonne

Le accese giornate di Catania a causa di Frontex, migranti, guerre, scomparsi/e

di Anna Di Salvo
Nei giorni 16 e 17 di questo infuocato aprile 2016, Catania è stata teatro di avvenimenti dal forte significato politico grazie alla mobilitazione euromediterranea indetta da Rete antirazzista catanese, La Città Felice, Catania bene comune, COBAS Catania e altre realtà cittadine che per l’occasione hanno voluto sottolineare la sgradita presenza della sede Frontex a Catania, insieme alle “Carovane Migranti” e alle “Madres del movimiento mesoamericano” che cercano i loro figli e figlie, scomparsi/e a causa delle migrazioni dall’Africa e dai paesi d’Oriente verso l’Occidente e lungo i confini che dividono i paesi dell’America latina da quelli dell’America del capitalismo e delle banche. >

17 gennaio 2014
www.raccontinellarete.it

“Spezie…”

di Alessia Fortunato
Tirarmi fuori da sotto le lenzuola, certe mattine, diventa quasi impossibile. Il fiato corto e una sensazione di gelo nello stomaco m’impediscono anche soltanto di tirarmi su a sedere. Penso all’acqua fredda e salata che mi riempiva la bocca e il naso impedendomi di respirare, che mi investiva a ritmo regolare senza darmi tregua.

>

29 novembre 2013

La temperatura scende. Subito scatta il piano romless.

di Ernesto Rossi

Sono passati pochi giorni dalla Giornata Mondiale dei Diritti dell’infanzia. Il Comune ha rischiato di ripetere l’impresa di Moioli-Decorato: lei a celebrarla coi discorsi, lui con lo sgombero di Rubattino. Occasione persa

>

Pagina 1 di 41234