2 Dicembre 2002
Radio Popolare

Intervista a Odile Sankarà

Silvia Giacomini

Odile Sankarà ha costituito, assieme alle sue compagne, nel Burkina Faso, l’associazione Talents de femmes, nata allo scopo di promuovere il talento e la creatività femminile. >

1 Dicembre 2002

Relazioni di differenza uomo donna: una questione di libertà

di Vita Cosentino
Ho partecipato ai lavori del Forum sociale europeo e mi sono trovata bene. Ero con il mio corpo assieme ad altri 65.000, pure mi sentivo perfettamente a mio agio e mi è sembrata una realtà composita e mobile alla ricerca di altre forme della politica. >

1 Dicembre 2002
l'Unità

Vandana Shiva, i semi della libertà

Susanna Ripamonti

E’ la storia di Davide contro Golia quella che racconta Vandana Shiva, personaggio ben noto nella galassia “No Global”, che da almeno 15 anni combatte per svelare il grande bluff delle multinazionali: le corporazioni come la Monsanto, che arrivarono in India promettendo ai contadini raccolti miracolosi, ricchezza e benessere e rivelarono molto presto l’inganno nascosto dietro al miraggio di seducenti campagne pubblicitarie.

>

1 Dicembre 2002
Via Dogana n°63

La politica è politica delle donne

Daniela Padoan

New York, Afganistan, Palestina, Israele, Bali, Iraq: luoghi lontani – di alcuni conservo immagini inevitabilmente superficiali di viaggi, altri non li ho nemmeno mai visti – eppure sono dentro di me, in una mia personale geografia della lacerazione.

>

1 Dicembre 2002
Via Dogana n. 63

Basterebbe poco

Luisa Muraro

È un libro da leggere e che si fa leggere. L’autore si chiama Giulio Marcon, “uno dei protagonisti dell’impegno umanitario”, così lo presenta la quarta di copertina. Il libro s’intitola Le ambiguità degli aiuti umanitari, con un sottotitolo, più aderente allo scopo del libro: Indagine critica sul Terzo settore. >

1 Dicembre 2002
Via Dogana n. 63

Donne e uomini anno zero

Lia Cigarini

Mentre pensavo il testo sulla passione della libertà (per il Congresso internazionale delle filosofe che si è tenuto a Barcellona l’ottobre scorso), mi è venuto in mente con grande vivezza un fatto, più precisamente un’esperienza che sta agli inizi del mio femminismo.
La ripropongo qui perché mi sembra sia in tema. >

29 Novembre 2002
il manifesto

«Cattolici: dalla parte del potere, mai»

Ida Dominijanni
Settantaquattro anni appena compiuti e una voce da ragazzo, membro della commissione Cei per i problemi sociali e del lavoro («Non è vero che nella Cei tira solo aria di conservatorismo»), sacerdote dal `51, l’arcivescovo di Cosenza monsignor Agostino è stato uno dei protagonisti delle giornate no-global, decisivo non meno della giunta comunale per il loro felice andamento.

>