7 Giugno 2016
Blog Io donna

Per un’autoriforma della scuola, partiamo dai prof

di Cristina Lacava | Meno tecnicismi, più passione. Meno azienda, più racconto di sé. Meno burocrazia, più relazioni. Altro che Buona Scuola! Secondo Vita Cosentino, autrice di Scuola. Sembra ieri, è già domani. L’autoriforma come trasformazione della vita pubblica (Moretti & Vitali editore), la scuola è davvero buona solo se gli insegnanti tornano ad avere fiducia in se stessi, nelle proprie capacità, nell’entusiasmo. Se puntano su se stessi, e non su riforme calate dall’alto (le peggiori: Moratti e Gelmini) e scritte da chi, del lavoro nella scuola, sa poco o nulla. Un messaggio che non vale solo per i docenti ma per tutti. >

22 Aprile 2016
www.libreriadelledonne

Le accese giornate di Catania a causa di Frontex, migranti, guerre, scomparsi/e

di Anna Di Salvo
Nei giorni 16 e 17 di questo infuocato aprile 2016, Catania è stata teatro di avvenimenti dal forte significato politico grazie alla mobilitazione euromediterranea indetta da Rete antirazzista catanese, La Città Felice, Catania bene comune, COBAS Catania e altre realtà cittadine che per l’occasione hanno voluto sottolineare la sgradita presenza della sede Frontex a Catania, insieme alle “Carovane Migranti” e alle “Madres del movimiento mesoamericano” che cercano i loro figli e figlie, scomparsi/e a causa delle migrazioni dall’Africa e dai paesi d’Oriente verso l’Occidente e lungo i confini che dividono i paesi dell’America latina da quelli dell’America del capitalismo e delle banche. >

13 Aprile 2016
www.libreriadelledonne.it

Un anno fa la protesta e la proposta della scuola contro la riforma della buona scuola

di Natalia Milan
Mi sarebbe piaciuto oggi titolare con un “Signore e signori, la scuola s’è desta!” una riflessione sull’ampio movimento di protesta che un anno fa si è opposto alla riforma della buona scuola voluta dal governo. Invece, in questi mesi si è registrata una diffusa afasia del mondo della scuola >

1 Aprile 2016

Le Vicine di casa incontrano una pratica soggettiva che fa la storia

L’Associazione delle Vicine di casa di Mestre ha dato alla luce un prezioso libretto dal titolo “La pratica della Storia vivente”, disponibile anche presso la Libreria delle donne di Milano; si tratta degli Atti dell’incontro del 26 settembre 2014 al Centro Culturale Candiani di Mestre per discutere il numero 95 (2012) della rivista DWF in aperto confronto con altre modalità di scrittura della storia. >

16 Gennaio 2016
Donne Chiesa MOndo. Osservatore Romano

La differenza affermata dal vivere insieme

di Catherine Aubin
«Che il Signore ti benedica al tuo arrivo e al tuo ritorno». Uomini e donne, donne e uomini in una stessa Chiesa e in una stessa comunità: è questa la realtà quotidiana della comunità monastica di Bose. >

Pagina 4 di 130« Prima...23456...102030...Ultima »