6 Novembre 2010
Alias

Inettitudine fin-de-siècle: Némirovsky 1926

Graziella Pulce
Quando pubblicò per la prima volta Le Malentendu nel 1926, Irène Némirovsky aveva 23 anni e la sua carriera era ancora tutta da costruire, tuttavia le prime pagine rivelano il passo sicuro della scrittrice che sa quello che vuole. >

6 Novembre 2010
LA STAMPA

I Rivoluzionari senza gloria

Pent Sergio … Noi credevamo sorprende innanzitutto per la costruzione narrativa, moderna, scaltra e ben calibrata in un lungo percorso a ritroso nella storia mancata di certi piccoli eroi del Risorgimento.

>

21 Ottobre 2010

“Sudan-fiori nel deserto” di Sara Bellettato

Serena Fuart
Il Sudan, un paese dilaniato dalla guerra, raccontato attraverso persone, colori, emozioni, suggestioni. Così Sara Bellettato, autrice di Sudan – Fiori nel deserto, narra di questo luogo speciale e non privo di contraddizioni. >

1 Ottobre 2010
Autogestione e politica prima

Buone pratiche di vicinato e di prossimità

Alessandra De Perini

Chi avrebbe immaginato, solo due decenni fa, un mondo in cui fosse scomparsa l’Unione Sovietica e avesse fatto il suo arrivo Internet? >

30 Settembre 2010
il manifesto

Una vita di donna tra campagna e metropoli

Francesca Lazzarato
Tradotto in italiano il romanzo d’esordio di Maria Barbal
È uscito nel 1985 e da allora ha collezionato più di cinquantacinque edizioni in diverse lingue, >

13 Giugno 2010
l'Unità

Sentimenti dell’IO globale

Ida Dominijanni

Patologie dell’individuo contemporaneo fra ossessione dell’Io e ossessione del Noi, eccesso di informazioni e difetto di esperienza. «La cura del mondo» di Elena Pulcini per Bollati Boringhieri, una iniezione di vulnerabilità sulle pretese del soggetto sovrano >

23 Maggio 2010
D la Repubblica

Anne Holt la giustiziera

Tiziana Lo Porto

Nel 1993, quando esordì, la norvegese Anne Holt aveva alle spalle una laurea in legge, due anni di lavoro in polizia, un’avviata carriera da avvocato e una da giornalista.

>