26 Gennaio 2014
27esimaora.corriere.it

Quella rompiscatole di Penelope

di Giovanna Pezzuoli

Disfare l’economia, come faceva lei

È una “rompiscatole” piena di ironia: Ina Praetorius, teologa protestante svizzera, al Forum economico mondiale di Davos ha avuto una visione: ha immaginato Penelope che tesseva e disfaceva la sua tela sotto gli occhi di “banchieri spocchiosi e militanti del movimento antiglobale in stato d’ansia”.

>

26 Gennaio 2014
www.quotidianosanita.it/studi-e-analisi

La grande crisi dei medici e la “riscoperta” del lavoro di cura

di Sandra Morano
Bisogna ritornare, dopo decenni, a ridiscutere il fondamento di quest’arte che è modernamente andato perso, e con esso la relazione, e con questa la rappresentanza. E non bisogna avere vergogna di parlarne, come sembra che oggi avvenga: vite spese a prendersi cura di corpi e sentimenti non sono paragonabili a tanti altri lavori

>

26 Gennaio 2014
www.enciclopediadelledonne.it

«La differenza è una messa in gioco del molteplice»

Filosofa e femminista napoletana di grande forza umana e teoretica, Angela Putino ha lasciato un’impronta indelebile in chi l’ha conosciuta e in chi, anche senza conoscerla personalmente, ha frequentato i suoi testi.

>

26 Gennaio 2014
www.osservatorioafghanistan.org

Finché avrò voce: Intervista a Malalai Joya

Il numero di attentati subiti da Malalai Joya riportato dai media è molto spesso impreciso – la cifra esatta infatti è sette, non sei; senza considerare poi che questo numero si riferisce solo ai tentativi scoperti.

>

18 Gennaio 2014
http://nena-news.globalist.it/Detail_News_Display?ID=95548&typeb=0&-Sono-un-ebrea-che-critica-Israele-e-combatte-per-la-Palestina-

Proteste contro il Prawer Plan

di Giovanni Vigna

Intervista a Myriam Marino dell’Associazione “Ebrei contro l’occupazione”: “La lotta dei palestinesi è quella degli europei, sottomessi allo stesso regime di repressione”.

 

>

17 Gennaio 2014
www.raccontinellarete.it

“Spezie…”

di Alessia Fortunato
Tirarmi fuori da sotto le lenzuola, certe mattine, diventa quasi impossibile. Il fiato corto e una sensazione di gelo nello stomaco m’impediscono anche soltanto di tirarmi su a sedere. Penso all’acqua fredda e salata che mi riempiva la bocca e il naso impedendomi di respirare, che mi investiva a ritmo regolare senza darmi tregua.

>

16 Gennaio 2014
http://www.alfabeta2.it/

Hannah o del pensare

di Ida Dominijanni

Fu durante un convegno sul quarantennale del Sessantotto, più di cinque anni fa, che Margarethe Von Trotta mi anticipò che stava lavorando a un film sulla vita di Hannah Arendt.

>

9 Gennaio 2014
http://femminileplurale.wordpress.com/

Tutti, o quasi, i libri di Elena Ferrante

 di Chiara Melloni

Il sortilegio (più come che perché)

Durante le vacanze di Natale ho letto per la prima volta tutti, o quasi, i libri di Elena Ferrante. È stato un corpo a corpo con una scrittura potente e magnifica.

>