2 Gennaio 2018
Osservatore Romano

Genialità e saggezza

di Anna Bravo
«A sentire loro, sarei scappata dalla Germania con la bomba atomica nella borsetta», aveva detto Lise Meitner a proposito delle insistenze della Metro-Goldwin-Mayer perché collaborasse a un film sulla sua vita, «avrei preferito passeggiare nuda sulla Broadway». >

2 Gennaio 2018
www.jeuneafrique.com

ALLAH È GRANDE, E LA DONNA PURE…

par Nadia Lamlili
Dans tous les pays du monde arabe, les lignes sont en train de bouger en faveur des femmes
>

31 Dicembre 2017
il manifesto

Violenza, la sordità della sinistra

di Bia Sarasini
La vicenda di Francesco Bellomo è nota: il magistrato, membro del Consiglio di stato (il supremo organo della giustizia amministrativa), è stato accusato di molestie sessuali e di aver costretto le borsiste dei corsi di formazione da lui diretti a firmare un contratto con cui si impegnavano, tra altre cose, a presentarsi vestite con minigonna e tacchi e a non sposarsi. >

23 Dicembre 2017
Avvenire

Ius soli fine ingloriosa del senato

di Marco Tarquinio
Non hanno nemmeno fatto lo sforzo di schierarsi e votare a viso aperto per dire “sì” o “no” allo ius culturae e allo ius soli temperato
>

15 Dicembre 2017
Internazionale

La parola delle donne

di Camilla Iori
“La parola delle donne” è un gran bel titolo (Internazionale 1233). Ma lo svolgimento del tema mi ha lasciato senza parole >

13 Dicembre 2017
Il Fatto Quotidiano

Perché Arcilesbica è contraria alla maternità surrogata

di Cristina Gramolini
Dopo un anno di dibattito interno, l’8° Congresso Nazionale di ArciLesbica con una sicura maggioranza ha individuato il piano di attività per il prossimo futuro: promozione di una discussione a tutto campo su adozioni per single e coppie dello stesso sesso, lotta contro la lesbofobia, l’omofobia e la transfobia e rifiuto del modello di società neoliberale, con una opposizione netta alla maternità surrogata (Gpa) perché riduce a cosa sia chi nasce sia la madre che mette al mondo. >

12 Dicembre 2017
Io Donna

Femminismo: parola del 2017 per Merrian-Webster

di Michaela K. Bellisario
Negli ultimi dodici mesi le ricerche su questa parola sono aumentate del 70 per cento. Il picco dopo la “marcia delle donne” a Washington, organizzata a gennaio dopo l’insediamento di Donald Trump. E sulla scia di #MeToo e del caso Weinstein. >