4 Novembre 2015
il manifesto

Utero in affitto, la parola alle donne

Segreteria nazionale ArciLesbica
La gesta­zione per altri (Gpa) è un tema che in Ita­lia non ha un’esistenza legale, ma abita i luo­ghi comuni della reto­rica. >

4 Novembre 2015
Avvenire

Muraro: utero in affitto, mercato delle donne

di Lucia Bellaspiga
«La tratta e la schiavitù sono già un crimine riconosciuto e condannato a livello internazionale, invece contro l’utero in affitto, la forma più odiosa di sfruttamento del corpo delle donne, bisogna combattere. Siamo ancora in tempo». >

3 Novembre 2015
Internazionale

Occupy Roma

di Ida Dominijanni
[…]
Perché l’arcobaleno di Milano torni a spuntare su Roma, bisogna in primo luogo girare la macchina da presa. Puntarla non sui candidati, ma sulla parte migliore della cittadinanza. >

29 Ottobre 2015
Corriere della sera

«Noi donne tenute in disparte al Sinodo»

di Luigi Accattoli
Moltiplicare la presenza delle donne tra i docenti dei seminari, valorizzare il loro apporto culturale nei campi teologico e biblico, fare un Sinodo sulla donna >

28 Ottobre 2015
Corriere della sera

SENZA TITOLO (Inaugurata la quarta vetrina della Libreria delle donne)

di Francesca Bonazzoli
Da oggi fino a luglio. Tanto durerà il ciclo di mini-mostre e incontri d’arte organizzato dalla critica Francesca Pasini per festeggiare i primi quarant’anni della Libreria delle Donne, in via Pietro Calvi 29. Ogni mese un’opera di un’artista donna verrà esposta in >

25 Ottobre 2015
il manifesto

Sinodo, una lezione di maestria politica

di Bia Sarasini
Discer­ni­mento, cioè pro­ce­dere caso per caso, detto in parole sem­plici. Con que­sta parola-guida la Rela­tio finale del Sinodo 2015 rie­sce a navi­gare tra posi­zioni spesso lon­ta­nis­sime, e per que­sto è stata votata, anche nei punti più con­tro­versi, da più dei due terzi dell’assemblea. >

22 Ottobre 2015
LEGGENDARIA N.113/2015. CIAO, MASCHI

Una diversa libertà per gli uomini

di Stefano Ciccone e Alberto Leiss
A che punto è la notte? La notte di una politica che sembra aver smarrito ragione e passione, desiderio di libertà? O forse, prima di tutto, ha perso lo sguardo capace di riconoscere dove e come ragione, passione, desiderio e libertà si manifestano nella crisi che stiamo vivendo. >