2 Maggio 2020
The Guardian

Le leader riescono a gestire meglio la crisi del coronavirus?

di Jon Henley ed Eleanor Ainge Roy
Il 1° aprile, Silveria Jacobs, prima ministra di Sint Maarten, si è rivolta alle 41.500 persone della sua nazione. I casi di coronavirus erano in aumento e lei sapeva che la sua piccola isola, che accoglie 500.000 turisti all’anno, era a rischio: aveva solo due letti in terapia intensiva. >

1 Maggio 2020
il manifesto

Il primo maggio e le tre pandemie in corso

di Vandana Shiva
L’attivista ambientalista Vandana Shiva evidenzia il sovrapporsi di tre crisi: economica, alimentare e sanitaria. In occasione del primo maggio arriva la sua esortazione a gettare le basi per una convivenza solidale e democratica ovunque nel mondo >

1 Maggio 2020
il manifesto

Le scoperte di questo primo maggio

di Luciana Castellina
Qualcuno mi ha accusato di esser amica del corona virus. Non è vero e spero mi crediate sulla parola. E però è chiaro che la sua comparsa, in sé drammatica, è anche una grande occasione. Innanzitutto per ripensare il lavoro. Questo 1° Maggio ha le sue piazze per la prima volta da 30 anni vuote. >

29 Aprile 2020

“Le donne separano merito e potere; gli uomini misurano il merito con il potere”. E l’autorità?

di Paola Mammani
Le donne del MeToo che hanno saputo darsi reciproca autorità, dicendo tutte assieme “io lo testimonio” “sì, anch’io”, hanno determinato un ineguagliabile smottamento in alcune delle più potenti strutture di potere maschile. Sono state credute e altri luoghi del potere più tradizionale, per esempio i tribunali, hanno riconosciuto la loro parola come autorevole. >

28 Aprile 2020
L'Osservatore Romano

Spesa militare mai così alta dalla fine della guerra fredda

New York, 27. La spesa militare mondiale ha raggiunto nel 2019 il livello più alto dalla fine della guerra fredda, con gli Stati Uniti in testa: è quanto emerge da un rapporto dell’Istituto internazionale di ricerca sulla pace di Stoccolma (Sipri), pubblicato ieri. >

26 Aprile 2020
Internazionale

Non siamo più gli stessi

di Ida Dominijanni
“Dopo la conferenza stampa dell’11 marzo, in cui Conte dichiarava che si doveva chiudere tutto tranne le fabbriche, gli scioperi sono dilagati ovunque. >

26 Aprile 2020

Un tempo buono per le donne per uscire dalla violenza. Nessuno ignori più il rinoceronte grigio

di Manuela Ulivi
Nella metafora nominata dalla prof. Elvira Valleri, appartenente alla Società italiana delle storiche, su questo sito, tra il rinoceronte grigio, considerato come un evento critico molto probabile e nonostante ciò ignorato, e il cigno nero, immaginato come catastrofe rara e imprevedibile, ritrovo la modalità di affrontare la discussione sulla violenza maschile contro le donne, che in questi giorni si sta riproponendo. >