26 Aprile 2018

Addio Gio

di Vita Cosentino
Se ne è andata troppo presto Gioconda Pietra, il 25 aprile 2018, colta di sorpresa dal male nel pieno della vita attiva, con ancora tanti desideri e progetti. >

20 Aprile 2018

Donne e pretesti

di Luisa Muraro
“Siamo stufe delle belle parole e della politica vuota” hanno scritto quelle di Wans parlando della rivista Artforum. Wans è l’acronimo di We are not surprised (“non siamo sorprese”). Di che cosa? Provate a immaginare. >

19 Aprile 2018
Lettera Donna

A Federico Barakat, che oggi avrebbe compiuto 18 anni

di Cristina Obber

È stato ucciso dal padre il 25 febbraio 2009, per punire sua madre. Il 18 aprile gli è stato intitolato il parco giochi di San Donato Milanese. Sulla targa: Vittima di figlicidio. >

19 Aprile 2018

Il 68 delle donne

Il fascicolo, in edicola dall’11 aprile 2018, si trova anche alla Libreria delle donne di Milano.
>

19 Aprile 2018
Micromega

Prostituzione, note su un dibattito che non trova sintesi

(Chiara Calori) La panoramica presentata in questo articolo è di indubbio rilievo. Perché sia però utile a una riflessione costruttiva e informata, riteniamo di dover effettuare delle precisazioni. In primo luogo, la stessa configurazione della “questione” appare confusa: da un lato “bisogna comprendere (…) se sia reato reclutare e favorire la prostituzione volontariamente e consapevolmente esercitata”, dall’altro “se la legge Merlin confligga o meno con la libertà di autodeterminazione sessuale”. >

19 Aprile 2018

C’era una volta un re… La libertà vince sulla tratta

di Paola Mammani
Oba Ewuare II, re-sacerdote dello stato di Edo, regione dalla quale proviene il 95% delle giovani nigeriane immesse con l’inganno sul mercato europeo della prostituzione, ha revocato la validità, anche retroattivamente, dei riti woodoo… >

18 Aprile 2018
Corriere della Sera

A CityLife Park “La Grande madre” non ama la lingua madre!

Laura Minguzzi
Venerdì 13, giorno di benvenuto e di apertura del Miart, sono partita con la mia bicicletta da Rogoredo per andare alla presentazione dell’installazione partecipativa “Sacrilege” dell’artista gallese Jeremy Deller, di Massimiliano Gioni, curatore del progetto. >