1 giugno 2017 ore 17.30

Donne che si preferiscono. Traiettorie del femminismo e del lesbismo (1-4 giugno 2017 )


Fano (PU), Ca’ Ramarra: Arcilesbica invita alla Scuola estiva di studi sul lesbismo e sul genere IV edizione, 2017. Da giovedì 1° giugno ore 17.30 a domenica 4 giugno ore 13.30. Con Marianna Esposito, filosofa, Luisa Muraro, filosofa, Margherita Giacobino, scrittrice, Alessia Muroni, storica, Paola Tavella, scrittrice, Marie-Jo Bonnet, storica. Il femminismo, spesso e volentieri salutato come meritevole antichità, torna senza permesso sulla scena politica internazionale e a sorpresa tutti vogliono essere femministi, ma forse ingombrando il posto delle donne? Il lesbismo, un tempo non lontano scelta indecifrabile relegata nell’ombra, rischia di apparire oggi come una forma familiare uguale alle altre nell’Italia delle unioni civili. La società del godimento mercantile offre diritti a clienti senza differenze grazie all’equivalente universale del denaro. Le culture di liberazione parificano donne e uomini. Alle donne viene chiesto da ogni parte di accondiscendere al loro autosuperamento. Intanto continuano i femminicidi e l’autoimprenditoria della messa in vendita di sé, mentre scompare la parola “lesbica” dalla giornata contro l’omotransfobia come dalla rivolta frocia. Opporsi all’aufhebung della donna, concentrarsi sulla materialità dei rapporti di preferenza femminile e sull’originalità politica dei legami tra donne, scoraggiati eppure fecondi per gli interessi femminili, significa riaprire un conflitto di genere.

Print Friendly