21 luglio 2018 ore 21.00

Feminism. Memoria e visioni. Il ’68


Roma, Casa Internazionale delle donne, via San Francesco di Sales 1A. Nel cammino verso la sua seconda edizione la Fiera dell’editoria delle donne sceglie una tappa di marcia in tre movimenti dedicata al ’68. A partire da testi che editori in Fiera hanno pubblicato nel loro catalogo, autrici ed editori dialogheranno su fatti e idee mossi da un evento che ha segnato la contemporaneità. Se leggere è un’azione, a cinquant’anni dal suo accadere scoprire e riflettere sul ’68 visto dalle donne si rivela un gesto di forte attualità. Primo appuntamento sabato 21 luglio 2018 alle 21: Come eravamo. Le storie. Organizza: Casa Internazionale delle donne e Archivia. In scena i volumi: Una rivoluzione positiva, conversazioni con Elena Marinucci, Anna Isastia, Edizioni di Storia e letteratura; Di generazione in generazione. Le italiane dall’Unità ad oggi, a cura di Maria Teresa Mori, Alessandra Pescarolo, Anna Scattigno, Simonetta Soldani, Viella editrice; La ragazza che ero la riconosco. Schegge di autobiografie femministe, a cura di Silvia Neonato, iacobelli editore; Gli anni forti, di Paola Martini, Manni editori; Gli anni, di Annie Ernaux, L’orma editore. Partecipano: Elena Marinucci, Anna Isastia, Paola Martini, Lorenzo Flabbi, Rosanna De Longis, Marta Baiardi. Coordina l’incontro Anna Maria Crispino.

Print Friendly, PDF & Email