12 maggio 2018 ore 18.00

In memoriam. Nel Ventennale della scomparsa di Anna Maria Ortese

 

Il 9 marzo 1998 ci lasciava Anna Maria Ortese, scrittrice enorme, aliena alla sua epoca,  cantrice della silenziosa grandezza dei piccoli, degli umili, degli ultimi. Zingara per sua stessa definizione, ha vissuto e raccontato con ostinazione la sua erranza e il suo amore struggente per la natura e per gli animali: nel mentre interroga, ardimentosa e estrema, il dolore metafisico del vivere di tutte le creature all’interno delle quali lei stessa si pone, dedica loro pagine indimenticabili. Nel ventennale della sua scomparsa, la ricordano la studiosa e maggior curatrice della sua opera Monica Farnetti la scrittrice Rosa Matteucci e Mariangela Mianiti, giornalista e autrice. Introduce Rosaria Guacci.

Print Friendly, PDF & Email