3 Febbraio 2019

Le connessioni femministe di Alex Martinis Roe (17 novembre 2018 – 3 febbraio 2019)


Lipsia (Germania), Galleria GfZK del Museo di Arte Contemporanea, Karl-Tauchnitz-Strasse 9-11. Alex Martinis Roe, artista videomaker, vincitrice del premio Europas Zukunft, venerdì 16 novembre 2018 inaugura due opere “ALLIANCES” e “IT Was About The Very Notion That There Was A Particular Perspective (2015-17)”. I film saranno presentati in una struttura spaziale che servirà da Auditorium e da luogo di discussione. Curatrice Franciska Zòlyom con il sostegno del Concil for the Arts australiano. La mostra resterà aperta dal 17 novembre 2018 al 3 febbraio 2019. Il lavoro dell’artista riguarda la storia dei gruppi femministi. Realizza connessioni fra vari contesti e generazioni al fine di proporre progetti su come mettere in atto politiche insieme a partire da esperienze avvenute in tempi e luoghi diversi. Qui si interroga su come la circolazione e la discussione delle idee contribuisca alla crescita del pensiero radicale. Esaminando momenti di scambio, l’unione di sforzi e solidarietà, l’artista mostra concrete realizzazioni del passato e la loro riattualizzazione nel presente. Info: www.gfzk.de

Print Friendly, PDF & Email