28 dicembre 2017

Programma gennaio 2018

GENNAIO 2018

 

Care e cari,

Coll’anno nuovo, il caso incomincerà a trattar bene voi e me e tutti gli altri, e si principierà la vita felice. [Leopardi]

Vi aspettiamo ai prossimi appuntamenti del nuovo anno.

Fuori-programma verranno tempestivamente pubblicati sul sito e comunicati a voi direttamente con la posta elettronica. Se desiderate ricevere il programma, se cambiate indirizzo o volete indicarcene di nuovi, scrivete a info@libreriadelledonne.it.

 

GENNAIO 2018

martedì 9 gennaio, dalle ore 16.00 alle 18.30

         e dalle18.30 alle 20.00

 

 LabMi-3^stagione per la città del primum vivere. Vi invitiamo, donne e uomini, abitanti e amanti di Milano, a lavorare collegialmente per la città del primum vivereLei è presente in laboratorio. È una giovane donna ed è madre. Ha saputo trasformare un modo di vita in uno nuovo. Due momenti distinti nello stesso pomeriggio. Nella prima parte, setacciamo le frasi preziose del suo abitare Milano con le quali aggiorniamo qualitativamente la mappa. Nella seconda, cerchiamo con Lei parole per dare nome a lavori e attività che sono intrecci di pratiche quotidiane del vivere e del lavorare in luoghi scelti sulla base di un’idea personale di primumvivere. In cosa e come Milano le è stata amica o d’inciampo?

sabato 13 gennaio, ore 18.00    

 

 Ciò che non dipende da me. L’autrice del libro (Liguori 2016) Wanda Tommasi, filosofa della Comunità Diotima, offre a partire da sé una narrazione della soggettività contemporanea, ben lontana dall’idea del soggetto artefice della propria sorte. Per delinearne l’immagine si avvale del contributo della Psicoanalisi e del Femminismo e attraversa i temi del desiderio e della vulnerabilità. Questioni rilevanti da discutere in un tempo non più segnato dai movimenti di massa, bensì dai movimenti della soggettività.

Introducono Vita Cosentino e Laura Colombo.

 

domenica 14 gennaio dalle ore 10.00 alle 13.30

 

 Incontro di Via Dogana 3.

Redazione allargata di Via Dogana 3. Alcune proposte dei temi in discussione saranno come sempre annunciate qualche giorno prima sul sito della Libreria, www.libreriadelledonne.it, dove già trovate il resoconto degli incontri precedenti e i contributi.

 

 

sabato 20 gennaio, ore 18.00    

 

 L’Associazione Lucrezia Marinelli presenta il film The Lesson – Scuola di vita di Cristina Grozeva e Petar Valchanov (Bulgaria, Grecia, 2014, 105’). Nadia è insegnante di Inglese, ma prima che la lingua e la letteratura alle sue studentesse e ai suoi studenti vorrebbe insegnare l’onestà e il rigore morale. A volte, però, la vita obbliga a mettere in discussione tutto ciò in cui crediamo, fino a renderci consapevoli che il confine fra il giusto e l’ingiusto è meno netto di quanto pensiamo. È ciò che accade alla nostra protagonista.

 

 

martedì 23 gennaio, dalle ore 16.00 alle 18.30

           e dalle18.30 alle 20.00

 LabMi-3^stagione per la città del primum vivere. Proseguono gli incontri. Lei è presente in laboratorio. È una giovane donna sposata con figli che svolge lavori ricchi di relazioni diffusi in un caleidoscopio di luoghi e tempi. Due momenti distinti nello stesso pomeriggio. Nella prima parte, setacciamo le frasi preziose del suo abitare Milano con le quali aggiorniamo qualitativamente la mappa delle sue orme. Nella seconda, cerchiamo con Lei parole per dare nome a lavori e attività che si presentano ibridi di pratiche quotidiane del vivere e del lavorare in luoghi diffusi su territori vicino a Milano e nel mondo. Desideriamo comprendere quali risorse materiali e di vitalità offre la città per una vita tanto complessa.

 

 

venerdì 26 gennaio, ore 18.30

 Femminismo radicale. Assurta alle cronache mondiali come la pazza che sparò ad Andy Warhol e ricordata nel tempo per questa ragione, Valerie Solanas fu invece una figura cruciale della controcultura degli anni Sessanta, frequentatrice del Greenwich Village e della Factory. Lesbica dichiarata, icona del femminismo radicale, è l’autrice del celebre SCUM Manifesto (1967). Oggi ritorna alla ribalta, oggetto di rinnovato interesse da parte dei nuovi femminismi radicali. Rosaria Guacci e Francesca Pasini, con le curatrici Stefania Arcara e Deborah Ardilli, presentano Trilogia SCUM (VandA ePublishing 2017), in cui il celebre testo, ora in una nuova traduzione, sta insieme ai due inediti, In culo a te e Come conquistare la classe agiata. Prontuario per fanciulle.

La stesura del programma è curata da Luciana Tavernini e Marina Santini con la collaborazione di Laura Minguzzi

 

Circolo della rosa utilizza la posta elettronica per diffondere messaggi di informazione e comunicazione sulle proprie attività, senza fini di lucro.

In relazione alle Leggi 675/96, 196/2003 e successive modifiche di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, si precisa che gli indirizzi e-mail provengono da nostre socie, da conoscenze personali di amiche/i e conoscenti, da contatti avuti in occasione delle nostre attività. Se questo messaggio vi è giunto per errore o non desiderate ricevere altre comunicazioni è sufficiente rispondere alla presente e-mail con la parola “REMOVE” e provvederemo immediatamente a togliere il vostro indirizzo dall’elenco.

 

Print Friendly, PDF & Email