31 maggio 2018

Programma giugno – luglio

GIUGNO – LUGLIO 2018

 

Care e cari, vi aspettiamo ai prossimi incontri con politica, arte, libri… e le riflessioni sul quello che accade. Vi preghiamo di prestare attenzione agli orari che variano a seconda delle singole iniziative. I Fuori-programma verranno tempestivamente pubblicati sul sito e comunicati a voi direttamente con la posta elettronica. Se desiderate ricevere il programma, se cambiate indirizzo o volete indicarcene di nuovi, scrivete a info@libreriadelledonne.it.

 

GIUGNO

 

mercoledì 6 giugno, ore 18.30

 

Mosca ribelleValentina Parisi, autrice della Guida alla Mosca ribelle (Voland 2017), esplora insieme a Laura Minguzzi e a Daniela Di Sora la dimensione femminile della città-capitale. Identificata generalmente con il potere (Mosca=Cremlino), depositaria di un mito imperiale che la vorrebbe addirittura terza Roma, Mosca ha in realtà un’ostinata anima ribelle. Partendo dalla tradizione consolidata che vuole Mosca madre di tutte le città russe e dai tanti epiteti, tutti al femminile, che le sono stati via via attribuiti, ci soffermeremo su figure emblematiche di ribelli: dalla rivoluzionaria  bolscevica Nadežda Krupskaja alla socialrivoluzionaria Fanny Kaplan, dalla dissidente Natal’ja Gorbanevskaja alle Pussy Riots.

 

 

mercoledì 13 giugno, ore        18.30

 

La Quarta Vetrina – Stagione 2017-2018. Artiste contemporanee raccontano la loro relazione con l’arte, i libri, le donne, i pensieri. Prosegue il ciclo curato da Francesca Pasini con l’opera diIna Otzko. Dopo l’inaugurazione segue l’incontro con l’artista e la curatrice. L’artista ha inoltre realizzato un’opera in 10 esemplari che accompagna l’installazione.

 

 

sabato 16 giugno, ore 18.00

 

Desiderio e libertà – Questioni di vita e politica lesbica di Marie-Jo Bonnet (Il Dito e La Luna 2018). Una raccolta di scritti che riflette l’ampiezza degli interessi e del lavoro della storica francese, autrice di opere fondamentali sulla storia delle relazioni amorose tra donne. Desiderio e libertà sono i cardini su cui si muove il pensiero dell’autrice, che analizza l’eros lesbico, la sua esclusione dal simbolico e dalla polis, i cambiamenti avvenuti negli ultimi decenni nelle dinamiche e negli obiettivi dei movimenti femministi e omosessuali, dalla lotta contro la normalità degli anni ’70 all’attuale richiesta di normalizzazione, epilogo della controcultura emancipatrice. Bonnet approda ad alcuni temi caldi del dibattito sociale come matrimonio gay e tecnologie riproduttive, e ci invita a riflettere sulle motivazioni profonde del nostro desiderio e della nostra politica. Ne parlano Margherita Giacobino, sua traduttrice, e Cristina Gramolini. Introduce PatCarra.

 

 

martedì 19 giugno, ore 18.30

 

LabMI per la città del primum vivereClara Demettino Castro Vasconcelos e Priscila Monique da Silva Santos, due giovani architette brasiliane, espongono i risultati della ricerca sull’influenza delle professioniste europee nell’ambiente sudamericano e le connessioni con le riviste di architettura in Sud America, mettendo in luce il ruolo delle professioniste solitamente sconosciute nel panorama dell’architettura moderna, molto occupato da soggetti maschili. La ricerca, a cui hanno partecipato anche Nedda Maria A. Noel Tapia, Sabrina Rachel Rubio e José Carlos Huapaya Espinoza, docente di Architettura e Urbanistica dell’Università di Bahia, è stata svolta analizzando dieci riviste di architettura pubblicate nei vari stati del Sud America tra il 1929 e il 1965. Introducono e partecipano al dibattito Emilia CostaAnna BarbaraGisella Bassanini e Laura Minguzzi.

 

 

mercoledì 20 giugno, ore 18.30

 

La voce in una foresta di immagini invisibili (Nottetempo 2017), un libro di Chiara Guidi, scrittura sulle parole, appunti di un lavoro sulla voce che si fa ricerca degli elementi archetipici e atemporali di uno strumento che appartiene al corpo e diventa corpo altro. Diagrammi, schemi, curve di un lavoro che è autobiografia e testo poetico, riflessione e pratica attoriale e di regia. Scienza empirica, passione, rigore. Conversano con l’autrice Ginevra Bompiani e Magdalena Barile.

 

 

mercoledì 27 giugno, ore 18.30

 

Lia Migale, L’innumerevole uno (Iacobellieditore 2018).

La protagonista del romanzo, femminista degli anni ’70 che parla in prima persona, si confronta con le sue molteplici identità. A farle da specchio è Thomas, il suo alter ego, che è Mario Mieli. Ne parlano con l’autrice Lia Migale, Rosaria GuacciLia Cigarini e Silvia De Laude, saggista e curatrice del libro  di Mario Mieli, E adesso (Edizioni Clichy 2016), di cui firma la lunga prefazione.

 

 

 

LUGLIO

 

mercoledì 4 luglio, ore 18.30

 

La Quarta Vetrina – Stagione 2017-2018. Artiste contemporanee raccontano la loro relazione con l’arte, i libri, le donne, i pensieri. Prosegue il ciclo curato da Francesca Pasini con l’opera di Angela Passarello. Dopo l’inaugurazione segue l’incontro con l’artista e la curatrice. L’artista ha inoltre realizzato un’opera in 10 esemplari che accompagna l’installazione.

 

 

sabato 7 luglio, ore 18.00

 

Parlare bene degli uomini? Prima puntata: gli Amici delle donne. Questa prima puntata è la più importante ma anche la più facile, facciamo il possibile perché non rimanga l’unica e a questo scopo gli uomini, gay compresi, sono calorosamente invitati a partecipare. Introduce Luisa Muraro.

 

 

domenica 8 luglio, dalle 10.00 alle 13.30

 

Incontro di Via Dogana 3. Redazione allargata di Via Dogana 3. Alcune proposte dei temi in discussione saranno come sempre annunciate qualche giorno prima sul sito della Libreria, www.libreriadelledonne.it, dove già trovate il resoconto degli incontri precedenti e i contributi.

 

 

…e i primi appuntamenti di SETTEMBRE

 

sabato 8 settembre, ore 18.00

 

Rileggendo Grazia DeleddaGiulia Bossi, giovane insegnante di Lettere con la passione per le scrittrici del Novecento, ha proposto ai suoi studenti e studentesse la lettura di Grazia Deledda, prima autrice italiana ad aver vinto il Nobel per la letteratura, nel recente passato trascurata ma oggi di nuovo valorizzata e ristampata. Maria Giovanna Piano, filosofa e insegnante, curatrice per l’Ifold (Istituto Formazione Lavoro Donne) di Cagliari del settore studi e ricerche dialogherà con lei a partire dal suo libro Onora la madre, (Rosenberg&Selliers 1998). Libro incentrato sul tema dell’autorità femminile nei romanzi di Grazia Deledda. Stefania Giannotti presenta la serata.

 

 

domenica 9 settembre, dalle 10.00 alle 13.30

 

Incontro di Via Dogana 3. Redazione allargata di Via Dogana 3. Alcune proposte dei temi in discussione saranno come sempre annunciate qualche giorno prima sul sito della Libreria, www.libreriadelledonne.it, dove già trovate il resoconto degli incontri precedenti e i contributi.

 

 

mercoledì 12 settembre, ore 18.30

 

La Quarta Vetrina – Stagione 2017-2018. Artiste contemporanee raccontano la loro relazione con l’arte, i libri, le donne, i pensieri. Prosegue il ciclo curato da Francesca Pasini con l’opera diPaola Anziché. Dopo l’inaugurazione segue l’incontro con l’artista e la curatrice. L’artista ha inoltre realizzato un’opera in 10 esemplari che accompagna l’installazione.

 

 

 

La stesura del programma è curata da Marina Santini e Luciana Tavernini con la collaborazione di Laura Minguzzi

 

 

Circolo della rosa utilizza la posta elettronica per diffondere messaggi di informazione e comunicazione sulle proprie attività, senza fini di lucro.

In relazione alle Leggi 675/96, 196/2003 e successive modifiche di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, si precisa che gli indirizzi e-mail provengono da nostre socie, da conoscenze personali di amiche/i e conoscenti, da contatti avuti in occasione delle nostre attività. Se questo messaggio vi è giunto per errore o non desiderate ricevere altre comunicazioni è sufficiente rispondere alla presente e-mail con la parola “REMOVE” e provvederemo immediatamente a togliere il vostro indirizzo dall’elenco.

 

 

Print Friendly, PDF & Email