25 Marzo 2019

Programma Maggio 2019


Libreria delle donne

Via Pietro Calvi, 29 – 20129 Milano

Tel.0270006265

info@libreriadelledonne.it  www.libreriadelledonne.it



sabato 4, ore 18.00


Dio nella macchina da scrivere
di Irene Di Caccamo (La nave di Teseo 2018). È la storia di Anne Sexton, una delle più note poete della storia americana del secondo Novecento. Il libro, riscrittura personale e intima dei suoi giorni, vuole essere un omaggio e un vero atto di tenerezza verso una poeta modernissima, schietta e intensa, che nel bisogno ossessivo di trovare “una voce”, ha stabilito il suo scarto da ogni possibile definizione e la misura irriducibile della sua vita. Conversano con l’autrice Benedetta Centovalli, editor, la poeta Vivian Lamarque e Cristina Gamberi, fine conoscitrice di Anne Sexton. Introduce Rosaria Guacci.



mercoledì 8, ore 18.30


Libri di donne per tutti i gusti! Un invito della 3^G del liceo classico A. Manzoni di Milano


La classe invita alla discussione di cinque testi e a una lettura scenica: Sei romanzi perfetti Su Jane Austen, di Liliana Rampello; Gli uomini ci rubano tutto Riprendersi il corpo, il femminismo, il mondo: un manifesto  di Marina Terragni;  Ma la vita è una  battaglia  Lettere di libertà e  determinazione di C. BrontëPiuttosto m’affogherei Storia vertiginosa delle zitelle di Valeria Palumbo; Lea Garofalo Una madre contro la ‘ndrangheta di Ilaria Ferramosca e Chiara Abastanotti; lettura scenica di Le Altre. Monologo contro la legalizzazione della prostituzione di Alessandra Bocchetti in Sottosopra – Cambio di civiltà.



sabato 11, ore 18.00


Prostituzione: né sesso, né lavoro. Quanto ci riguarda la prostituzione? Come possiamo andare oltre i luoghi comuni e gli slogan? Se le soluzioni dipendono da cosa e come definiamo un problema, diventa importante decifrare ciò che sta accadendo nel linguaggio sulla prostituzione; capire come è stata interpretata la legge Merlin, riconoscere i modelli cui fanno riferimento i progetti di legge presentati nelle ultime legislature in Italia e chiedersi a vantaggio di chi e di che cosa vanno. A partire dal libro Né sesso né lavoro. Politiche sulla prostituzione  (VandAepublishing, 2019) la giornalista Mariangela Mianiti introdurrà la discussione con due delle autrici: la curatrice e sociologa Daniela Danna e la costituzionalista Silvia Niccolai.



martedì 14, ore 18.30


Il mondo in una stanza: Piera Oppezzo poeta, regia di Luciano Martinengo, 2018. Un percorso alla ricerca della misteriosa poetessa torinese Piera Oppezzo, vissuta a Milano a partire dal 1967 e deceduta in circostanze drammatiche nel 2009. Parlando con chi l’ha conosciuta, si scoprono coincidenze e circostanze inaspettate. Affascinante e appartata, Piera ha una vocazione totalizzante: la scrittura, e diventa presto una delle voci più innovative della poesia italiana del secondo Novecento. Partecipa alle esperienze di quegli anni turbinosi: il femminismo, la politica, la vita in una casa occupata. Ma soprattutto persegue la sua  ossessione letteraria con un’assoluta ed esclusiva dedizione fino ad annullarsi come persona. Nel parlano col regista Luciano Martinengo, Giulia Niccolai e Maria Pia Quintavalla. Introduce Silvana Ferrari



sabato 25, ore 18.00


L’Associazione Lucrezia Marinelli presenta il film  Arrivederci Saigon di Wilma Labate (Italia, 2018, 80’). Cinque giovani musiciste partono con grandi speranze per una tournée in Estremo Oriente. Sono le Stars, uno dei rari gruppi musicali formato da sole donne. Sognano il successo, ma si ritrovano in guerra. E’ il ’68 e la guerra è quella del Vietnam. Wilma Labate racconta una storia poco conosciuta attraverso la testimonianza diretta delle protagoniste. Il documentario sarà preceduto da un saluto video di due delle protagoniste. Introduce Silvana Ferrari.

Print Friendly, PDF & Email