24 Giugno 2021
il manifesto

Librerie come spazi di libertà, da Gaza a Hong Kong

di Maria Teresa Carbone
Come saranno tra venti o trent’anni le librerie? Esisteranno ancora? Che aspetto avranno? Sono domande a cui non è facile rispondere, se pensiamo a quanto è cambiata negli ultimi decenni l’industria editoriale e in parallelo a come si è modificata la pratica della lettura >

24 Giugno 2021
il manifesto

Giulia Niccolai, riallacciare i fili sottili di cui è fatta la poesia

di Andrea Cortellessa
In tanti hanno parlato delle due vite di Giulia Niccolai (scomparsa martedì all’età di 86 anni). Lo ha fatto lei stessa nelle diverse scritture incollocabili nelle quali nell’ultimo periodo ha rivisitato la propria esistenza alla ricerca di quei fili sottili che alla vita di ciascuno di noi danno senso (o almeno, così ci pare). >

23 Giugno 2021
Wired

Vale la pena parlarne

di Maria Cafagna
Quando vedo le persone che comunicano taggandosi a vicenda nelle storie di Instagram penso: ma perché non vi telefonate? >

21 Giugno 2021

Un contributo per fare il punto sul ddl Zan

rete1dicembre, 21 giugno 2021
Qualche riflessione su questi mesi di lavoro comune sul ddl Zan, grande parte dei quali ci hanno viste impegnate nel tentativo di essere ascoltate dai legislatori e di rompere il silenzio mediatico. >

20 Giugno 2021

L’arte è sempre politica?

di Clelia Mori
C’è un momento in cui l’arte diventa politica o invece l’arte è sempre politica? Una difficoltà invisibile nell’inquadrare politicamente l’immagine spunta fuori quasi automaticamente quando si parla d’arte e Katia Ricci mi ha chiesto di scrivere cosa intendo quando dico che “fare arte è politica”. >

19 Giugno 2021
il manifesto

I dispositivi della cura e le migrazioni femminili

di Laura Marzi
La ricerca Il lavoro che usura. Migrazioni femminili e salute occupazionale condotta da Veronica Redini, Francesca Alice Vianello e Federica Zaccagnini edita da FrancoAngeli (pp. 144, euro 19) verte sulla condizione di salute delle donne che migrano in Italia. >