Carla Lonzinata il 6 marzo 1931 a Firenze. Laureata in storia dell'arte con RobertoLonghi. E' stata critica d'arte " nel senso della scoperta, dellaselezione e del rapporto personale ". Nel '63 prende posizione controArgan con lo scritto La solitudine del critico in cui dando per inesistentela categoria operativa " nella quale insediarsi e conseguentementeagire " dichiara il mestiere di critico " tutto da inventare". Nel '69 pubblica Autoritratto, De Donato Editore, registrazioniavvenute durante alcuni anni con quattordici artisti che rappresentanole sue scelte nell'esperienza diretta dell'avanguardia anni '60. Il dialogoche ne deriva dà una dimensione degli artisti privata e "innocente ", come dice Carla Lonzi, " secondo un bisogno disalvezza loro, e propria sentita dall'autrice ". Nel 1970 lasciala professione per dedicarsi al femminismo, al gruppo di Rivolta Femminilee alla casa editrice a esso

Carla Lonzi

Scacco ragionato. Biografia e poesie dal ’58 al ’63

Scritti di Rivolta Femminile 1985

Biografia e Poesie.

Come ogni scritto di Carla Lonzi nel suo ” impegno di verità ” sollecita ognuno e ognuna di noi a dichiararsi per quello che siamo – fuori da ogni istituzione cioè liberato e liberata dal ruolo – così questo libro Scacco ragionato. Poesie ,dal ’58 al ’63 presuppone la stessa disponibilità per realizzare l’operazione che durante 22 anni è stata garantita dalla non pubblicazione di questi versi.

L’esigenza di Carla Lonzi di comunicare con una persona anziché con un lettore o una lettrice diventa a sua volta per chi legge l’occasione – rara, rarissima – di essere ricercato come coscienza
za, come individuo. Un rischio per chi teme, un’avventura per chi vuole. Ma chi non vuole?

Print Friendly, PDF & Email