20 Maggio 2021
Doppiozero

Scuola. Che pesci pigliare?

di Anna Stefi
Oggi in classe erano presenti solo in cinque. Cinque non è il settantacinque percento di venticinque. >

16 Marzo 2021
il manifesto

Le prime laureate nella storia

di Tiziana Plebani
Quando troppa luce si concentra su una donna, come è il caso di Elena Corner, l’effetto sovente che si ottiene è di farla divenire una figura eccezionale rispetto al suo sesso, nella tradizione della galleria delle donne illustri, e quel che è peggio, di usarla per rimuovere altre dalla memoria. >

10 Dicembre 2020

Ci siete?

di Annalisa Comes
Ogni giorno, tutti i giorni, dall’inizio della scuola a oggi, ecco la domanda, apparentemente banale – «Ci siete?» – che pongo ai miei studenti appena li vedo apparire sullo schermo. >

7 Aprile 2020
doppiozero.com

Didattica al serale

di Giorgia Antonelli
«Un giorno non avrai le ragazze, un giorno i ragazzi, e un altro giorno ancora quello che aveva fatto così bene la verifica di matematica è andato e non tornerà più.» (Valeria Parrella, Almarina) >

25 Maggio 2019
L'Attacco

Quale scuola per quale società Riconoscere l’essenziale

di Antonietta Lelario
Dobbiamo tornare per il suo forte valore simbolico sul caso della professoressa Rosa Maria Dell’Aria, l’insegnante di Palermo sospesa per 15 gg dall’insegnamento senza stipendio per non aver censurato in occasione della giornata della memoria un lavoro dei suoi studenti che paragonavano le leggi del ’38 contro gli ebrei al decreto Salvini contro i migranti. >

11 Marzo 2018
L'Attacco

Grazie, care maestre

di Antonietta Lelario
L’8 marzo mattina a Foggia è stato molto bello. L’auditorium della Biblioteca provinciale si è riempito di bambine e bambini accompagnati da genitori, insegnanti, bibliotecari, come la responsabile della biblioteca ragazzi Milena Tancredi, per leggere le loro lettere al sindaco di Foggia, proponendo nomi di donne per le vie e le piazze della città. >