12 Gennaio 2022
Il Post

Storia della risata femminile

di Giulia Siviero
La storica francese Sabine Melchior-Bonnet ha pubblicato Le rire des femmes. Une histoire sur le pouvoir, ed. Puf [La risata delle donne. Una storia di potere, Ndt], un saggio sulla risata femminile dall’antichità ai giorni nostri >

23 Dicembre 2021
il manifesto

«La cura? Dal passato». Intervista a Cinzia Scaffidi, autrice de Il profitto e la cura

di Luca Scaffidi
Nel 2021 è uscito uno di quei libri che il lettore dell’ExtraTerrestre dovrebbe tenere sempre a portata di mano, nella libreria o sul comodino. S’intitola Il profitto e la cura e lo ha scritto Cinzia Scaffidi per Slow Food Editore, con prefazione firmata da Luciana Castellina (208 pp., 16,50 euro). >

6 Dicembre 2021
Autrici di civiltà

M. M. Rivera Garretas: Il piacere femminile è clitorideo

Alcuni stralci dalla recensione di Nadia Lucchesi al libro María Milagros Rivera Garretas, Il piacere femminile è clitorideo, traduzione di Barbara Verzini, Edizione indipendente, Collana A mano, 4, Madrid e Verona 2021 >

29 Novembre 2021

Visitazioni

di Doranna Lupi
In questo tempo di pandemia sono incredibilmente fiorite o rifiorite tante relazioni che in parte hanno attutito, a volte persino accorciato il peso della distanza. >

13 Novembre 2021
il manifesto

Alba de Céspedes, come uccidere tragicamente un uomo

di Laura Fortini
Vi è da chiedersi se abbia contributo il successo del fenomeno Ferrante nel mondo e in Italia a convincere Mondadori della necessità di ripubblicare Dalla parte di lei di Alba de Céspedes >

12 Novembre 2021
Morel voci dall'isola

Annie Ernaux: l’intervista

di Sara Manuela Cacioppo e Ivana
Proponiamo questa bella intervista ad Annie Ernaux in cui si inventa un genere per le sue opere: l’auto-sociobiographie. >

10 Novembre 2021
Il Quotidiano del Sud

La stanza numero 30 di Ilda Boccassini

di Franca Fortunato
Varcare la soglia dei settant’anni, quando il passato è più del futuro, andare in pensione, fare bilanci, tirare le fila di una vita, trasferire i ricordi dalla memoria alla scrittura, è quello che fa Ilda Boccassini nel suo libro “La stanza numero 30 >