15 Aprile 2024
pressenza.com

Vietato a sinistra affrontare temi scomodi. Intervista a Silvia Baratella

di Toni Casano
Negli scaffali delle librerie in questi giorni si può trovare il lavoro collettaneo Vietato a sinistra. Dieci interventi femministi, curato da Daniela Dioguardi per i tipi di Castelvecchi Editore (2024). Per presentare il libro abbiamo formulato delle domande a Silvia Baratella della Libreria delle donne di Milano, autrice di uno dei testi. >

13 Aprile 2024
il manifesto

Pasionaria, un’antifascista dall’esistenza inaspettata

di Francesca Lazzarato
È stata una delle spagnole più note del Ventesimo secolo e ha esercitato una leadership senza precedenti, diventando la prima donna del suo paese a occupare la carica di segretaria generale e poi di presidente di un partito, ha attraversato il regime di Primo de Rivera, la Seconda Repubblica, la Guerra Civile, la dittatura di Franco, la Transizione alla democrazia, e parlare di lei significa approfondire argomenti come la formazione del movimento operaio in Spagna, la storia del comunismo o il rapporto tra genere e coscienza di classe. >

12 Aprile 2024
Zeitun.info

A scuola di razzismo

di Laura Forcella Iascone
Come si educa nella scuola israeliana? Come vengono presentati la Palestina e i palestinesi nei più popolari manuali di storia, geografia, educazione civica attualmente in uso? >

8 Aprile 2024
Doppiozero

Shahrazād canta il blues

di Nicole Janigro
Frammenti incompiuti, aneddoti brevi, riflessioni teoriche, letteratura e poesia. >

14 Marzo 2024
Internazionale

Uomini irresponsabili

di Giuliano Milani
Gabrielle Blair,Eiaculate responsabilmente,Feltrinelli, 2024, 143 pagine, 16,00 euro. >

12 Marzo 2024
il manifesto

Luci oscure dell’ideologia russa

di Guido Caldiron
Un percorso di letture alla vigilia delle elezioni presidenziali che si svolgono nel Paese dal 15 al 17 marzo. >

9 Marzo 2024
Quotidiano del Sud

Dall’assedio di Sarajevo a quello di Gaza

di Franca Fortunato
Sarajevo 1992, Gaza 2024. Una città e una Striscia sotto assedio, bombardate e ridotte alla fame. Priscilla Morris nel suo romanzo di esordio “Le farfalle di Sarajevo” racconta il primo anno di assedio della città, il peggiore in termini di morti e distruzione. >