26 Giugno 2021

Una poesia di Giulia Niccolai

inviata da Antonella Doria
Una signora anziana
capelli corti e grigi come i miei,
giacca e pantaloni, niente di trasandato
(sono più malmessa io), un’intellettuale, direi, un volto
da “Libreria delle donne” >

19 Giugno 2021
il manifesto

I dispositivi della cura e le migrazioni femminili

di Laura Marzi
La ricerca Il lavoro che usura. Migrazioni femminili e salute occupazionale condotta da Veronica Redini, Francesca Alice Vianello e Federica Zaccagnini edita da FrancoAngeli (pp. 144, euro 19) verte sulla condizione di salute delle donne che migrano in Italia. >

19 Giugno 2021
Corriere della sera

La Bassa padana di Mianiti vince il Premio Narrativa

di Daniela Morandi
In estate un capo d’organza ci sta. E anche tenere in borsa Organsa, il libro di Mariangela Mianiti, vincitore della trentasettesima edizione del Premio nazionale di narrativa Bergamo. E se lo merita. È un libro che leggi d’un fiato. La sua storia ti scivola tra le dita come un bel tessuto. >

17 Giugno 2021
il manifesto

Mariangela Gualtieri, l’espansione amorosa del mondo

di Alessandra Pigliaru
Torino Spiritualità. Da oggi a domenica un festival di appuntamenti e incontri sotto il segno di «Desideranti. Slanci, brame, mancanze». Intervista con la poeta sabato al Teatro Carignano per il reading «Nostalgia delle cose impossibili». «La gratitudine è alla base di ecologia o ecosofia, da essa si genera l’energia per ricucire il dissestato mondo. L’altro sta assumendo connotati sempre più larghi. Dobbiamo cominciare a pensare alle altre specie, alle altre forme di vita che ci tengono in vita, come prolungamento di noi stessi» >

4 Giugno 2021
bonculture

Il tempo della rivolta di Donatella Di Cesare

di Antonietta Lelario
Ho letto questo saggio come un romanzo grazie all’appassionato amore per la libertà di Donatella Di Cesare, che traspare da ogni pagina, ma anche perché lì ho trovato ciò che in fondo si cerca nei romanzi: capire la realtà in cui siamo immessi, orientarci meglio nel nostro tempo. >

3 Giugno 2021
Wired

Perché leggere Fran Lebowitz, l’ultima anticonformista

di Davide Piacenza
“Se sentite l’urgenza cocente di scrivere o dipingere, limitatevi semplicemente a mangiare qualcosa di dolce: vedrete che la sensazione svanirà. La storia della vostra vita non è materiale per un buon libro. Non ci provate nemmeno”. >

28 Maggio 2021
Domani

Piera Oppezzo e lo sprazzo della poesia

di Eleonora Negrisoli
«Ma io ero pietra, / ero gelo o fiamma, / febbre o abbandono, / ma non ero ancora…». A scrivere è Piera Oppezzo: donna algida e silenziosa, decisa e solitaria, poeta sconosciuta ai più, si è mossa nei sentieri della poesia lasciando dietro di sé poche, ma indelebili, tracce. >