31 Maggio 2008
Alias

Lesbiche stuprate per il loro bene

Stefania Ragusa

Dura 14 minuti ed è un concentrato di sorprese, scossoni, poesia. Parliamo di Enraged by a picture il cortometraggio in cui Zanele Muholi, fotografa sudafricana emergente, racconta le reazioni della gente davanti agli scatti che componevano la sua prima personale. Era il 2004, e alla Johannesburg Art Gallery Zanele portava Visual Sexsuality: only half the picture, una mostra che raccontava senza filtri e pruderie la quotidianità delle lesbiche sudafricane, una relatà fatta di tenerezza, ma anche (come è naturale) di sesso, corpo, dolore, piacere. >

10 Maggio 2008
IO DONNA

L’artista che generò se stessa

Assia Baudi di Selve

Nel giorno del suo funerale nessuno potrà vestirsi di nero. Ci saranno tre cerimonie che si svolgeranno contemporaneamente a Belgrado, Amsterdam e New York. E se qualcuno sarà tentato di commuoversi, sulle note di My Way di Frank Sinatra, dovrà trattenersi. >

3 Maggio 2008

I porno elfi

Alessandra MammÌ

Si chiama Nathalie Djurberg. È il nome di punta dell’arte svedese. Ora avrà la consacrazione alla Fondazione Prada
Fa davvero bene non vedere la televisione da piccoli. Nathalie Djurberg per esempio, quasi non sapeva che cosa fosse fino a otto anni. >

1 Marzo 2008

Annalisa Cattani – Le ragazze di Trieste

Donatella Franchi invita Annalisa Cattani, artista e curatrice di Bologna, a fare un intervento sull’arte pubblica, una forma espressiva che predilige la relazione come catalizzatore del progetto artistico. L’incontro è accompagnato dall’installazione sonora Le ragazze di Trieste e da proiezione … >

23 Gennaio 2008
il manifesto

«Bamboo blues», il fremito dell’India

Gianfranco Capitta

Da più di vent’anni Pina Bausch, una dei pochi artisti che davvero hanno reinventato nella seconda metà del novecento la scena mondiale, va disegnando del mondo un proprio personale «atlante». >

21 Gennaio 2008
L'attacco

L’arte ci prende per mano

Donata Glori

Una bella domenica delle palme quella di domenica 16 marzo.
Tanta gente, ragazzi, famiglie per lo più, che passeggiava; qualcuno, dopo essere stato a Messa nella propria parrocchia, aveva in mano un piccolo ramo di ulivo, segno di pace, di attenzione, da riporre a casa in un vasetto oppure scambiare negli incontri. >

9 Gennaio 2008
il manifesto

Grandangolo per l’epopea di una fotoreporter partigiana

Patrizia Dogliani

Gerta Pohorylle, in arte più conosciuta come Gerda Taro, giovane donna, fotografa antifascista, morta in Spagna, sul fronte di Brunete, a soli 27 anni, il 25 luglio 1937. Ma soprattutto, per i più, la compagna, la moglie, l’amante di Robert Capa. >

6 Novembre 2007

Francesca Guffanti – L’arte che ti può salvare

“Il lavoro di Francesca Guffanti ha la forza vitale di una pratica artistica che è parte della sua vita. Ho colto questa forza nella sua ricerca pittorica attraverso una serie di opere che appartengono a cicli diversissimi tra loro, come … >