6 Marzo 2005
Il Sole 24 ORE

Lavoro femminile, troppe risorse nascoste nell’indifferenza

Maria Pierdicchi* e Rosanna D’Antona**
L’Italia è un grande Paese produttore di creatività, talento e flessibilità, ma queste risorse non riescono a essere coltivate e incanalate nella direzione auspicabile e utile a creare vantaggi competitivi sostenibili e per il bene collettivo. >

27 Febbraio 2005
la Repubblica

Lady Nokia

Cinzia Sasso

L’annuncio è il tic-tic di un paio di scarpette col tacco, qui, dove le strade sono sempre coperte di neve e dove oggi il termometro, mite, a mezzogiorno segna meno sei. >

16 Febbraio 2005
CORRIERE DELLA SERA

«Svolta» delle imprese Si punta sull’ individuo

Enzo Riboni
Marta Clementi è una diversity manager. Lavora alla P&G-Procter & Gamble e la sua attività è letteralmente la traduzione italiana di quanto promette il suo ruolo: prendersi la responsabilità di gestire le diversità in azienda. >

3 Febbraio 2005
l'Unità

Lavoro, una vittoria delle donne

Donata Gottardi
Il Governo o, meglio, il Ministero del lavoro ha ritirato il decreto sul contratto di inserimento che avrebbe sancito l’inserimento delle donne italiane tra le categorie di svantaggio sociale. >

31 Gennaio 2005
CORRIERE DELLA SERA

Le notti bianche di Mariam

Pietro Ichino

Mariam ora è indignata con l’Italia. Lo dice pacatamente, ma è una sentenza durissima: “È una vergogna”. Eppure in Italia è sempre stata bene ed è grata al nostro Paese. >

29 Agosto 2000
Democrazia e diritto n. 7

Il lavoro del senso

Tiziana Vettor

Le conseguenze sulla vita personale indotte dal nuovo capitalismo «flessibile» sono al centro di alcune recenti analisi. >