9 Marzo 2018
www.minimaetmoralia.it

L’8 marzo e il femminismo. Una questione editoriale

di Christian Raimo
La questione femminista è una questione anche di spazi culturali, e quindi editoriali. Me ne rendevo conto leggendo Perché non sono femminista (libro notevolissimo) di Jessa Crispin, appena edito da Sur, che s’incentra sul riconoscimento di autrici praticamente inedite in Italia, come Andrea Dworkin (il suo Intercourse è del 1987, mai tradotto) o Germaine Greer (Il suo classico L’eunuco femmina edito da Bompiani nel 1970 non si trova da anni). >

4 Marzo 2018

Lo sconvolgimento semantico e politico di definirsi donna

di Sara Gandini
Dai femminielli di Napoli al travestitismo, dalle “favolose” alla prostituzione trans, dalle lotte per la legge che ha permesso il cambiamento del sesso anagrafico (n.164/1982) al rischio di sparire nella normalità. >

21 Febbraio 2018
il manifesto

Un veleno come antidoto al machismo

Consigliamo di leggere questo splendido articolo dopo aver letto il libro. La redazione del sito   di Benedetto Vecchi Noir. L’ultimo romanzo della scrittrice francese Fred Vargas, «Il morso della reclusa» (edito da Einaudi), indaga la guerra degli uomini contro le … >

9 Febbraio 2018
il manifesto

Attraverso il «pensiero-mondo» del Mediterraneo

di Stefania Tarantino

Paul Vieille. Pubblicato di recente dalla casa editrice Geuthner, un articolato omaggio all’intellettuale francese. Con la prefazione di Alain Touraine e la postfazione di Edgar Morin, in ordine la sua genealogia critica. Personaggio chiave nella lettura che Foucault diede della rivoluzione iraniana tra il 1978 e il 1979. >

7 Gennaio 2018
il manifesto

Wanda Marasco, la scrittura che canta

di Mariangela Mianiti
INTERVISTA. Una conversazione con l’autrice del romanzo «La compagnia delle anime finte», edito da Neri Pozza. «Volevo coniugare uno sguardo fiabesco e violento nello stesso tempo perché amo raccontare gli opposti» >

9 Dicembre 2017
Cultweek

Leggere Solnit: quando le donne ci spiegano le cose

di Sarah Barberis

 ‘Gli uomini mi spiegano le cose’ è l’ultimo saggio della scrittrice femminista americana Rebecca Solnit: mentre Time sceglie come persona dell’anno il movimento #MeToo, questo libro illumina il continuum cha va dal mansplaining alla violenza e ai suoi effetti, tra i quali la paura e il silenzio. E ci dice però che non si deve rinunciare all’immaginazione e alla speranza, perché se questa è la malattia, tutte e tutti siamo responsabili della cura >

Pagina 5 di 57« Prima...34567...102030...Ultima »