21 Aprile 2019
www.agi.it

Parola per parola, il formidabile discorso della giornalista che ha inchiodato Facebook

di Carole Cadwalladr
Il giorno dopo il voto sulla Brexit, quando la Gran Bretagna si è svegliata con lo choc di scoprire che stavamo davvero lasciando l’Unione Europea, il mio direttore al quotidiano Observer, mi ha chiesto di tornare nel Galles meridionale, dove sono cresciuta, e scrivere un reportage. E così sono arrivata in una città chiamata Ebbw Vale. >

19 Aprile 2019
Filosofemme

I corti capelli di Agnès Varda

di Martina Peruzza
Agnès Varda ci ha lasciate il 29 marzo di quest’anno (2019). Ci ha lasciate ma ricche, con tanti tesori della sua molteplice opera e il ricordo di una donna libera e simpatica. (Ndr del sito della Libreria delle donne)
>

12 Aprile 2019
www.donneperlachiesa.it

Manifesto delle donne per la chiesa

«D’altronde, nel Signore, né la donna è senza l’uomo, né l’uomo senza la donna. Infatti, come la donna viene dall’uomo, così anche l’uomo esiste per mezzo della donna e ogni cosa è da Dio» (1Cor 11, 11-12) >

10 Aprile 2019
Africa - La rivista del continente nero

Una donna simbolo delle proteste contro il regime del Sudan

di Raffaele Masto
Una donna sudanese sta diventando il simbolo delle proteste contro il presidente Omar al-Bashir. La popolazione che da settimane scende in piazza l’ha già soprannominata Kandaka, che significa “regina nubiana”. È stata immortalata in un video pubblicato su Twitter, che finora ha ottenuto centinaia di migliaia di visualizzazioni, mentre intona canti tradizionali che invocano il cambiamento nel suo Paese. >

21 Marzo 2019
27esimaora.corriere.it

La scienziata Karen Uhlenbeck è la prima donna «Nobel» per la matematica

di Sandro Orlando
L’americana Karen Uhlenbeck, professoressa emerita all’Università del Texas di Austin, è la prima donna a ricevere dall’Accademia norvegese delle scienze e delle lettere il premio Abel 2019, anche noto come il «Nobel della matematica», per le sue ricerche nel campo dell’analisi, la geometria e la fisica matematica. «Non posso ancora crederci, sono molto felice», ha commentato Uhlenbeck, 76 anni, in uno scambio di mail con il quotidiano spagnolo El País, «spero che questo dimostri che una gran varietà di persone può contribuire alla matematica ai livelli più alto». >