19 Dicembre 2018
L'Attacco

Il presente ha bisogno delle donne

di Antonietta Lelario (Circolo La Merlettaia di Foggia)
Cambio di civiltà, punti di vista e di domanda è il titolo significativo dell’ultimo Sottosopra, discusso oggi 19 dicembre 2018 a Foggia, Parco San felice, ore 18.30. La proposta politica è introdotta da Katia Ricci e Gemma Pacella, presenti alcune delle donne che vi hanno scritto, nomi storici del femminismo italiano: Lia Cigarini, Giordana Masotto e Alessandra Bocchetti. >

12 Dicembre 2018

Maternità. Surrogata? un incontro a Catania con Daniela Danna

di Pinella Leocata
La maternità surrogata è una delle forme in cui si esprime la violenza maschile contro le donne. Legittimare la pratica della “gestazione per altri”, che cancella l’importanza e il significato profondo della gestazione e del parto, significa assumere un approccio maschile che nega e svaluta il ruolo della madre e la specificità della procreazione per la quale non può valere il principio della simmetria dei sessi. >

30 Novembre 2018

Paola Di Nicola: una recensione di Luisa Cavaliere

di Luisa Cavaliere
Dolore, smarrimento, paura e, anche, un filo di felicità sono le emozioni contrastanti e tumultuose che ci assalgono (assalgono noi donne) quando scopriamo il “pregiudizio di genere”. Una lente deformante travestita in mille modi che si annida velenosa dappertutto. >

9 Novembre 2018

La dea del silenzio

di Elvia Franco
Ho appena letto il libro «Tacita Muta» di Neria De Giovanni, edizioni Nemapress, 2018.
È un testo molto bello che parla nel profondo della differenza delle donne. Della violenza, reale e di pensiero, che sono costrette a subire e della determinazione a redimersi da sé. Con le loro forze.   >

2 Novembre 2018
27esimaora.corriere.it

La giudice Paola Di Nicola: «Donne: dietro le parole, i nostri pregiudizi»

di Valeria Palumbo
«Perché parlate degli schiaffi ricevuti da vostra figlia come di “alterchi” tra coniugi?»: la giudice Paola Di Nicola, in prima linea nella battaglia contro la violenza e le discriminazioni di genere, punta il dito anche contro i testimoni ai (pochi) processi per violenze sulle donne >

15 Ottobre 2018
la Repubblica

Cantami o diva oggi la poesia è femmina

di Alberto Asor Rosa
Sulla strada tracciata da Amelia Rosselli e Alda Merini, le raccolte di versi più interessanti degli ultimi anni sono di autrici. Donne capaci di costruire una lingua nuova e anticonformista. Ecco un vademecum per orientarsi >