13 Aprile 2012
le Monde

“Il respiro vivo” di Virginia Woolf

Virginie Despentes (Traduzione dal francese di Simonetta Patanè) Virginia Woolf afferma che non sarebbe mai diventata scrittrice se suo padre non fosse morto quando lei aveva ventidue anni. La morte dei “cari” come un’emancipazione. >

25 Marzo 2012
il sole 24 ORE

“Elsa, non sarai mai di moda” di Elsa Morante

Elisabetta Rasy

Nel corpo multiforme e contraddittorio del Novecento letterario italiano brillano, nella mia personale costellazione di preferenze, tre stelle anomale per genere, forma, contenuti. >

3 Marzo 2012
D la Repubblica

Scrittrici Cult Jeanette Winterson

Mara Accettura

Jeanette Winterson è raggiante. A un certo punto dell’intervista dice “non sapevo che l’amore potesse essere così affidabile, come il sole che sorge tutte le mattine”. Una frase che potrebbe essere letta come un terribile cliché detta da chiunque altro.

>

2 Marzo 2012
il Fatto Quotidiano

“Blue nights” di Joan Didion

Lidia Ravera

Certe latitudini c’è un arco di tempo che precede e segue il solstizio d’estate, poche settimane appena, in cui il crepuscolo diventa azzurro».

>

19 Febbraio 2012
il sole 24 ORE

È la verità a costruire la poesia

Domenico Scarpa

Nel Nel settembre 1954 il “Notiziario Einaudi” pubblicava un articolo di Anna Maria Ortese sul Diario di Anne Frank, uscito sei mesi prima. >

19 Febbraio 2012
il sole 24 ORE

Questa per me è la letteratura

Anna Maria Ortese
Ora può darsi che le mie idee sul mondo, e sulla poesia ch’è il suo seme, siano poche e sguarnite, ma vedrò di esporle ugualmente e dire perché questi ritmi di Paola Masino mi sembrano poetici, e quindi più vivi di lei stessa che li ha formati e di chi per caso ne parli. E cosa intendo per poetico. >

21 Gennaio 2012

“Tutti i Racconti” di Katherine Mansfield

Barbara Nogara

Cura e traduzione di Maura Del Serra, Newton Compton 2012

Questo libro, un classico della letteratura, comprende tutta la narrativa di Katherine Mansfield (1888 – 1923): senza dubbio riconosciuta come una delle voci narranti più singolari e innovatrici del Novecento, la scrittrice può essere considerata maestra del racconto. >